Assistiamo le imprese nella procedura di rimborso dell’IVA lituana. Possono presentare domanda di rimborso le aziende italiane non presenti con una propria sede in Lituania e non in possesso di partita IVA lituana che non hanno posto in essere operazioni attive soggette a IVA in territorio lituano.

Offriamo supporto, attraverso il network di professionisti di riferimento della Camera, nelle seguenti attività:

  • Informazioni sulle condizioni necessarie alla presentazione della domanda di rimborso IVA;
  • Invio dei moduli necessari;
  • Verifica dei documenti da presentare;
  • Inoltro della domanda di rimborso IVA all’autorità fiscale competente;
  • Gestione dell’eventuale corrispondenza in lingua lituana con l’autorità fiscale in Lituania;
  • Valutazione della decisione presa dall’autorità fiscale e verifica dei presupposti per la presentazione del ricorso.

Identificazione diretta ai fini IVA

La vendita (anche online) a soggetti privati in territorio lituano, l’acquisto di merci da fornitori lituani e la loro rivendita in Lituania, nonché la gestione di un magazzino in conto deposito sono solo alcune delle attività che comportano l’identificazione diretta ai fini IVA in Lituania e il conseguente assolvimento dei relativi obblighi.

Forniamo un’assistenza completa nella procedura di identificazione diretta presso l’autorità fiscale competente:

  • Valutazione della rilevanza ai fini IVA delle attività effettuate in Lituania;
  • Richiesta di apertura della partita IVA lituana;
  • Elaborazione delle liquidazioni IVA periodiche e gestione di ulteriori dichiarazioni e adempimenti derivanti dal possesso di una partita IVA lituana;
  • Intermediazione nei confronti dell’autorità fiscale lituana.

La domanda di rimborso deve pervenire all’autorità fiscale nazionale entro il termine massimo del 30 settembre dell’anno successivo a quello afferente la richiesta. Per consentire un’opportuna elaborazione delle richieste, la documentazione completa deve giungere alla nostra Camera entro il 30 giugno.

Da Fino a Tariffa regolare Tariffa soci
150,00 E 1.000,00 E 150 E 85 E
1.000,01 E 3.250,00 E 200 E 9% dell’importo

massimo 225,00 E

3.250,00 E 15.000,00 E 250 E 7% dell’importo

massimo 750,00 E

15.000,01 E 10% dell’importo 5% dell’importo